Come diventare Trainer • Chi è? Cosa fa?

Scopri i requisiti chiave, i doveri, le responsabilità e le competenze che dovrebbero essere presenti nella descrizione del lavoro di un formatore

I formatori valutano le capacità dei dipendenti per valutare dove è necessaria un’ulteriore formazione aziendale.

Descrizione del lavoro del formatore

Stiamo cercando un Trainer innovativo per progettare programmi di formazione per i dipendenti che necessitano di una maggiore formazione aziendale. Il formatore ha la responsabilità di garantire che i nuovi dipendenti ricevano una formazione iniziale per prepararli al loro ruolo.

Per avere successo come Trainer devi essere attento e avere eccellenti capacità analitiche. Un buon Trainer è in grado di utilizzare metodi di insegnamento alternativi per soddisfare le diverse persone.

Responsabilità del formatore:

  • Valutare le prestazioni dei dipendenti per valutare dove mancano le competenze.
  • Creare programmi di formazione per affrontare le lacune di competenze dei dipendenti.
  • Prepara materiali didattici per i programmi.
  • Sviluppa programmi di inserimento per i nuovi dipendenti.
  • Condurre sondaggi per valutare l’efficacia dei programmi.
  • Ricerca nuovi metodi di insegnamento.
  • Partecipa a conferenze sull’istruzione.

Requisiti del trainer:

  • Una laurea in risorse umane, istruzione o formazione.
  • Precedente esperienza come Trainer o posizione simile.
  • Capacità interpersonali e di comunicazioni eccellenti.
  • Capacità di identificare le lacune nelle competenze.
  • Conoscenza di vari metodi e approcci didattici.
  • Ottime capacità organizzative.

Domande di intervista al formatore

Domande del colloquio del formatore con suggerimenti dettagliati sia per i responsabili delle assunzioni che per i candidati.

I formatori sono responsabili della preparazione della formazione iniziale per i nuovi dipendenti e della valutazione dei casi in cui i dipendenti attuali necessitano di ulteriore formazione. Il Trainer prepara materiali didattici e partecipa a conferenze per apprendere nuovi metodi di insegnamento.

Più popolare:  Come diventare Assistente laureato • chi è? cosa fa?

Quando intervista i formatori, il candidato ideale dovrebbe avere eccellenti capacità interpersonali e la capacità di identificare le lacune nell’apprendimento. Diffidare dei candidati che sono riluttanti a preparare i programmi da soli o ricercare nuovi metodi di insegnamento.

Domande di intervista per i formatori:

1. Come gestireste un dipendente che non pensa che la vostra sessione di formazione sia necessaria?

Verifica le capacità interpersonali del candidato.

2. Se dovessi identificare i bisogni formativi di un’azienda, da dove dovresti iniziare?

Dimostra il background formativo del candidato nei programmi di formazione.

3. Puoi parlarci di una volta in cui il tuo allenamento non ha avuto i risultati che ti aspettavi?

Rivela le possibili debolezze del candidato.

4. Puoi guidarci attraverso il processo di preparazione di un programma di formazione?

Verifica le capacità di pianificazione delle lezioni del candidato.

5. Puoi descrivere tre metodi di formazione dei dipendenti che funzionano bene per te?

Dimostra la conoscenza del candidato dei più recenti metodi di formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button