Come diventare Ingegnere petrolifero • Chi è? Cosa fa?

Scopri i requisiti chiave, i doveri, le responsabilità e le competenze che dovrebbero essere presenti nella descrizione del lavoro di un ingegnere petrolifero.

Un ingegnere petrolifero lavora con un team di specialisti per individuare i serbatoi naturali di depositi di petrolio e per sviluppare i metodi più convenienti ed efficienti per l’estrazione del petrolio. The Petroleum Engineer utilizza i principi della chimica, della matematica, dell’ingegneria e della geologia per massimizzare l’efficienza e la sicurezza ambientale dell’estrazione del petrolio.

Descrizione del lavoro di Ingegnere del petrolio

Stiamo cercando un ingegnere petrolifero analitico che assista con l’ubicazione dei giacimenti di petrolio naturale e per ideare i migliori metodi di estrazione. Le responsabilità dell’ingegnere petrolifero includono la scoperta di nuovi giacimenti petroliferi, lo sviluppo di metodi efficienti in termini di costi per il recupero del petrolio, l’estrazione e la produzione di petrolio e gas da serbatoi sotterranei e lo sviluppo di nuovi modi per estrarre petrolio e gas da serbatoi più vecchi.

Per essere un ingegnere petrolifero di successo, dovresti avere forti capacità matematiche, analitiche e di risoluzione dei problemi. Dovresti avere una conoscenza approfondita delle tecniche e dei principi di estrazione ed essere disposto a viaggiare e vivere in luoghi possibilmente difficili e ostili.

Responsabilità dell’ingegnere petrolifero:

  • Analizzare, interpretare e monitorare i dati di formazione geologica per accertare i rischi di estrazione e le migliori modalità di estrazione.
  • Utilizzo di sondaggi, test e analisi per valutare nuovi serbatoi per determinare i profitti e per creare piani di perforazione ed estrazione a basso costo.
  • Generazione di modelli simulati al computer per la formazione e le attrezzature di perforazione, garantendo e progettando i migliori strumenti e attrezzature per l’estrazione e gestendo macchinari e costi di produzione.
  • Determinazione del modo più efficiente per perforare le divisioni interne per un singolo pozzo a flusso libero.
  • Determinare il modo più efficiente per fratturare i letti di scisto per liberare il gas o il petrolio.
  • Supervisionare le operazioni di produzione in corso, garantire l’estrazione e la perforazione efficienti e garantire che l’estrazione e il trasporto rispettino le norme di sicurezza e ambientali.
  • Manutenzione delle attrezzature di perforazione e pompaggio in loco.
  • Sviluppo e raffinazione di metodi per estrarre più petrolio dai pozzi esistenti.
  • Supervisionare la rimozione delle attrezzature dell’azienda, la sigillatura del serbatoio e lo smaltimento dei materiali di scarto una volta esaurito il serbatoio.
Più popolare:  Come diventare Ingegnere di Programmazione • Chi è? Cosa fa?

Requisiti dell’ingegnere petrolifero:

  • Laurea in ingegneria petrolifera, civile, meccanica, chimica o affini.
  • Una conoscenza approfondita e creativa delle tecniche e dei principi di estrazione.
  • Buone capacità IT, di ricerca e di sondaggio.
  • Forti capacità tecniche, analitiche, numeriche e di problem solving.
  • Buone capacità comunicative, interpersonali e di lavoro di squadra.
  • La volontà e la capacità di essere ritenuti responsabili per operazioni multimilionarie.
  • La volontà e la capacità di lavorare in luoghi remoti, con climi rigidi e gente del posto spesso ostile.
  • La capacità di gestire un ambiente di lavoro fisicamente impegnativo e stressante.

Domande di intervista all’ingegnere del petrolio

Domande dell’intervista all’ingegnere petrolifero con suggerimenti dettagliati sia per i responsabili delle assunzioni che per i candidati.

Gli ingegneri petroliferi svolgono un ruolo chiave nell’estrazione e nella produzione di petrolio e gas dai giacimenti petroliferi sotterranei. Valutano e monitorano la formazione geologica dei giacimenti di petrolio, estraggono petrolio e gas nel modo più economico e sicuro, monitorano le attrezzature e gli strumenti e sovrintendono alla rimozione delle apparecchiature e alla sigillatura dei serbatoi esauriti.

Quando intervisti gli ingegneri petroliferi, cerca candidati che dimostrino una conoscenza approfondita dei principi di chimica, matematica, ingegneria e geologia necessari al campo. Prendi nota dei candidati che mancano di forti capacità analitiche, di pensiero creativo e di risoluzione dei problemi.

Domande di intervista per ingegneri petroliferi:

1. Cosa fate per garantire la sicurezza dei vostri lavoratori e l’ambiente in un cantiere?

Dimostra la conoscenza dei candidati delle normative in materia di sicurezza e ambiente.

2. Quali metodi usereste per migliorare il recupero del petrolio da un giacimento esistente?

Dimostra la conoscenza dei candidati del settore e le loro capacità di pensiero analitico e creativo.

Più popolare:  Come diventare Ingegnere civile • Chi è? Cosa fa?

3. Come gestiresti il ​​lavoro in un’area in cui la gente del posto è ostile e risentita per il tuo essere lì?

Dimostra il pensiero creativo, la comunicazione e le capacità interpersonali dei candidati, nonché la loro capacità di lavorare in un ambiente stressante.

4. Quando si presentano informazioni complesse, come ci si assicura che tutte le parti comprendano le informazioni?

Dimostra le capacità di comunicazione e scrittura di report dei candidati.

5. Puoi descrivere un momento in cui hai commesso un errore nella scelta di un punto di perforazione? Come hai rettificato questo errore?

Dimostra l’esperienza dei candidati, la capacità di lavorare sotto pressione e il pensiero creativo e le capacità di risoluzione dei problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button