Come diventare Infermiera dell’ospizio • chi è? cosa fa?

Scopri i requisiti chiave, i doveri, le responsabilità e le abilità che dovrebbero essere presenti in una descrizione del lavoro per infermiere dell’ospizio.

Gli infermieri dell’hospice sono infermieri registrati che si prendono cura dei malati terminali. Sviluppano piani di cura per i singoli pazienti, monitorano le condizioni dei pazienti e forniscono guida e supporto ai pazienti e alle loro famiglie. Lavorano in case private, strutture di assistenza residenziale, centri di cura e altri ambienti di assistenza in hospice.

Descrizione del lavoro dell’infermiera dell’ospizio

Cerchiamo un’infermiera compassionevole che fornisca ai nostri pazienti malati terminali un’assistenza di qualità. In questo ruolo, valuterai le condizioni mediche dei pazienti, manterrai il comfort dei pazienti durante le fasi finali della vita e fornirai ai tuoi cari guida e supporto.

Per garantire il successo, gli infermieri dell’hospice dovrebbero mostrare esperienza in un ambiente simile all’hospice e la capacità di affrontare le sfide dell’assistenza di fine vita. Un infermiere specializzato in hospice sarà qualcuno la cui cura dedicata si traduce in pazienti malati terminali che ricevono un supporto eccezionale di fine vita.

Responsabilità dell’infermiere dell’ospizio:

  • Collaborare all’assistenza dei malati terminali con medici, assistenti sociali, cappellani, assistenti infermieristici e altre parti interessate.
  • Preparare e adeguare i piani di cura del paziente secondo necessità.
  • Visitare frequentemente i pazienti per monitorare i segni vitali ei livelli di comfort fisico.
  • Esecuzione di trattamenti prescritti e somministrazione di farmaci per la gestione del dolore.
  • Informare i medici sui cambiamenti nelle condizioni dei pazienti.
  • Fornire ai propri cari e ai caregiver primari informazioni sulla cura del paziente, istruzione di fine vita e supporto emotivo.
  • Manutenzione e aggiornamento di cartelle cliniche, cartelle cliniche e cartelle cliniche.
  • Notifica ai medici curanti, ai membri del personale dell’hospice e ai familiari dei decessi dei pazienti quando si verificano.
  • Fornire consulenza ai familiari in lutto sulle tecniche di coping, sui servizi di consulenza e sulle risorse comunitarie disponibili.
Più popolare:  Come diventare Educatore sanitario• chi è? cosa fa?

Requisiti per infermiere dell’ospizio:

  • Laurea triennale in infermieristica (BSN).
  • Licenza approvata dallo Stato e certificazione di infermiere registrato (RN).
  • Preferita la certificazione accreditata in hospice e cure palliative.
  • Esperienza minima di due anni come infermiera in hospice.
  • Competenza in sistemi elettronici di gestione dei pazienti e degli hospice, come e-MDs Chart e Consolo.
  • Conoscenza approfondita del monitoraggio e della gestione delle condizioni e del comfort dei malati terminali.
  • Superbe capacità analitiche e diagnostiche.
  • Grandi capacità interpersonali, di comunicazione e di collaborazione, nonché una natura compassionevole.
  • Capacità eccezionale di gestire lo stress e le sfide emotive.
  • Disponibilità a lavorare su turni rotazionali.

Domande di intervista per infermiere dell’ospizio

Domande dell’intervista per infermiere dell’ospizio con suggerimenti dettagliati sia per i responsabili delle assunzioni che per i candidati

Gli infermieri ospedalieri forniscono ai malati terminali cure e comfort di fine vita di qualità. Eseguono frequenti valutazioni mediche, somministrano farmaci prescritti per mantenere i pazienti a proprio agio e supportano i caregiver e i loro cari.

Quando intervisti gli infermieri dell’hospice, cerca candidati con una vasta esperienza nel monitoraggio dei malati terminali e la capacità di gestire le sfide di un ambiente dell’hospice. Evita i candidati con capacità interpersonali limitate e quelli a cui manca la dedizione.

Domande di intervista per infermieri ospedalieri:

1. Puoi spiegare i tuoi passi nella preparazione di un piano di cura del paziente?

Valuta la conoscenza e l’esperienza del candidato, nonché la sua capacità di collaborare alla cura del paziente.

2. Come decidereste se iniziare o astenervi dalla RCP?

Dimostra la conoscenza e l’esperienza clinica del candidato e la sua capacità di rispettare i desideri dei malati terminali a tale riguardo.

3. Qual è il tuo approccio nel preparare le famiglie alla morte di una persona cara?

Più popolare:  Come diventare Infermiera chirurgica• chi è? cosa fa?

Valuta le capacità e l’esperienza interpersonale del candidato, nonché la sua capacità di fornire ai membri della famiglia guida e supporto in modo compassionevole.

4. Puoi descrivere la tua esperienza con il software di gestione dei pazienti?

Evidenzia l’esperienza e la competenza del candidato nel software correlato al settore.

5. Che consiglio daresti alle infermiere junior dell’hospice il primo giorno?

Rivela la conoscenza e l’esperienza del candidato, nonché il suo approccio alla gestione dello stress e della fatica emotiva associati al ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button