Come diventare Esaminatore • chi è? cosa fa?

Scopri i requisiti chiave, i doveri, le responsabilità e le competenze che dovrebbero essere contenute nella descrizione del lavoro di un esaminatore

Gli esaminatori valutano i compiti scritti, creativi e verbali per valutare se le persone hanno compreso il materiale e poi lo hanno presentato adeguatamente. Gli esaminatori in genere decidono il voto finale sulla base di questi e altri criteri.

Descrizione del lavoro dell’esaminatore

Stiamo cercando un esaminatore equo e istruito per valutare le proposte in base alle rubriche prescritte. A tal fine, l’esaminatore dovrebbe ricevere compiti e documenti di supporto, rivedere le aspettative relative al compito e quindi assegnare un voto adeguato. Infine, dovresti restituire i contributi e tutti gli altri documenti, comprese le annotazioni.

Per garantire il successo come esaminatore, dovresti mostrare coerenza, correttezza e meticolosità nel tuo lavoro. Gli esaminatori eccezionali insisteranno su una moderazione approfondita di volta in volta.

Responsabilità dell’esaminatore:

  • Ottenere incarichi, rubriche e dichiarazioni di accompagnamento.
  • Revisionare la qualità, la forza, la struttura e la presentazione delle risposte.
  • Annotare i tuoi commenti durante tutto il processo di marcatura.
  • Eliminazione anticipata delle deviazioni dalle linee guida per la marcatura.
  • Elementi di valutazione di ciascuna proposta e della domanda nel suo complesso per arrivare a un punteggio finale.
  • Restituire le attività valutate insieme al tuo feedback e ai documenti di supporto.
  • Rispondere alle preoccupazioni relative all’assegnazione.
  • Suggerendo miglioramenti alle rubriche esistenti.

Requisiti dell’esaminatore:

  • Diploma di scuola superiore.
  • Esperto in materia come comprovato da un’adeguata formazione ed esperienza.
  • Esperienza dimostrabile come esaminatore.
  • Capacità di valutare esercizi orali, creativi e scritti.
  • Abilità comunicative acute ma accessibili.
  • Capacità di gestione del tempo impareggiabili.
  • Guidato da compiti, coerente e completo.
  • Impegno a fornire feedback costruttivi, sostanziali e rispettosi.
Più popolare:  Come diventare Supervisore alla formazione• chi è? cosa fa?

Domande per l’intervista all’esaminatore

Domande dell’intervista all’esaminatore con suggerimenti dettagliati sia per i responsabili delle assunzioni che per i candidati.

Gli esaminatori esaminano gli incarichi per accertare se i creatori hanno compreso tutte le istruzioni, coperto il materiale pertinente e mostrato uno sforzo extra. Gli esaminatori possono anche completare i documenti di supporto.

Quando intervistano gli esaminatori, i candidati preferiti dovrebbero essere pignoli per i dettagli e in grado di utilizzare le rubriche con discrezione. Evita candidati che non possono presentare lavori contrassegnati entro i termini prescritti.

Domande di intervista per esaminatori:

1. Dove valuteresti i compiti?

Evidenzia la considerazione per le condizioni di marcatura ottimali e la sicurezza degli script.

2. Come valutereste buoni argomenti che sono stati presentati male?

Illustra le percezioni sull’importanza del linguaggio, della coerenza e del layout.

3. Come faresti a tenere traccia dei tuoi pensieri mentre contrassegni i compiti lunghi?

Rivela capacità di prendere appunti e completezza.

4. Quando deviereste dalle istruzioni di marcatura?

Verifica l’equità, la discrezione e il processo decisionale.

5. Che tipo di feedback traggono maggiormente vantaggio dagli studenti?

Suggerisce un impegno preventivo con studenti e altre parti interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button